Jasmin Sarjos terza a Oschersleben nell’Alpe Adria Superstock 600

Jasmin Sarjos
Jasmin Sarjos. Credit: Alpe Adria.

A Oschersleben si è svolto il quarto round stagionale dell’Alpe Adria Road Racing Championship. Le gare andate in scena sul circuito tedesco hanno riservato emozioni a non finire e tra i piloti che si sono messi in luce c’è anche Jasmin Sarjos, strepitosa terza nella Gara 1 della classe Superstock 600.

 

Podio

Qualificatisi in settima posizione con la Yamaha R6 del suo team, Jasmin Sarjos è stata protagonista di una prestazione tutta all’attacco. Mentre Richard Bódis (pilota dai trascorsi nell’Europeo di categoria e nella European Junior Cup) e Jirka Mrkyvka prendevano il largo, dietro la 32enne di Helsinki difendeva la terza posizione dagli attacchi di Kevin Ranner e Thomas Eder, con cui ha poi raggiunto Mrkyvka. Nelle fasi finali, Mrkyvka si è messo al sicuro staccando i suoi avversari e Sarjos si è giocata l’ultimo posto sul podio con Ranner, che ha poi battuto sul traguardo per sei decimi. Sarjos, così, ha conquistato un sensazionale terzo posto, diventando la prima donna a salire sul podio nell’Alpe Adria un anno dopo Alexandra Pelikanova (seconda in entrambe le gare della Supersport 300 al Red Bull Ring nel 2018).

 

Jasmin Sarjos Alpe Adria
Jasmin sul podio insieme a Richard Bódis (primo) e Jirka Mrkyvka (secondo). Credit: Alpe Adria.

 

Crescita

Jasmin Sarjos è alla sua prima esperienza internazionale dopo diverse stagioni in Finlandia (dove ha corso anche col team Kallio Racing) e questo podio ha confermato la sua crescita rispetto all’inizio della stagione. L’avventura era cominciata con un 12° posto allo SlovakiaRing e dopo aver saltato il round di Assen, la veloce pilota finnica è tornata in azione a fine giugno al PannoniaRing, dove ha festeggiato il suo rientro con un sesto e un quinto posto e un sempre minore distacco dal podio. Il “sogno top-3” è diventato realtà nella prima gara a Oschersleben, mentre in Gara 2 Sarjos ha messo in tasca un altro buon sesto posto dopo essersi giocata la top-5.

 

Jasmin Sarjos
Jasmin in azione a Oschersleben. Credit: Henk Mannes.

 

Appuntamento a Most

Poiché non parteciperà al round in programma dal 23 al 25 agosto a Rijeka, per rivedere Jasmin Sarjos nell’Alpe Adria Superstock 600 bisognerà aspettare il round conclusivo della stagione, in programma dal 27 al 29 settembre a Most. Riuscirà la finlandese a stupire nuovamente?

 

 

Precedente Intervista ad Alessandro Delbianco, giovane rookie del Mondiale Superbike Successivo CIV Moto3: Il recupero di Nicholas Spinelli