5 marzo 2019 – 5 marzo 2020: Un anno di Palmen in Motorradsport

Palmen in Motorradsport

 

All’inizio del mese di febbraio 2019, per tanti motivi che non vado a riepilogare, ho deciso di chiudere col giornalismo e di cercare sbocchi professionali in altri settori, rimanendo nelle moto come addetto stampa. Ma un mese dopo, sono sincero, ho capito che mi mancava davvero scrivere e parlare dei campionati che ho sempre seguito (in particolare Mondiale Superbike e CIV) e a contribuire a tutto ciò è intervenuto anche il sorprendente supporto ricevuto nei due anni passati e dopo il mio “ritiro” dal giornalismo. Ho quindi deciso di rimettermi in gioco e allo stesso tempo di farlo in modo diverso e più “soft”, senza le pressioni di vario tipo che comporta l’essere articolisti o giornalisti (nel motociclismo come in qualunque altro settore).

Così, il 5 marzo 2019, è nato Palmen in Motorradsport.

 

Mission

Il tutto è cominciato con un articolo in italiano e in inglese su Péter Sebestyén (pilota del Mondiale Supersport) ed è poi proseguito con storie, interviste, curiosità e qualche sporadico pezzo di altro tipo. Fin dall’inizio, ho deciso che su Palmen in Motorradsport non ci sarebbe stato posto per notizie (salvo casi rarissimi) o cronache di prove e gare. Uno, due, massimo tre articoli a settimana (o quattro a voler proprio esagerare) in italiano e occasionalmente anche in inglese, in base alla rilevanza dell’articolo a livello internazionale e, soprattutto, in base al tempo a mia disposizione tra lavoro e altri impegni. Il tutto senza pretese, senza titoloni acchiappaclick e con un solo obiettivo: fare e trattare qualcosa di diverso, con leggerezza e tanta passione.

 

Protagonisti

Presente sul posto nell’ELF CIV e occasionalmente anche nel Mondiale Superbike, in questo primo anno Palmen in Motorradsport (o anche semplicemente Palmen) ha dato spazio a piloti e altre personalità del motociclismo come team manager e giornalisti. In particolare, il cuore del blog è rappresentato dalle interviste, perché secondo me le storie si raccontano meglio con la voce dei protagonisti.

E a proposito…CHE PROTAGONISTI! Qualche esempio:

  • Nomi conosciuti come Sylvain Barrier, Alessandro Delbianco, Steven Odendaal, Philipp Öttl e Lorenzo Zanetti;
  • Giovani talenti come Manuel González, Luca Lunetta, Filippo Fuligni, Manuel Rocca e Izan Guevara;
  • Giovani talenti in grado di fronteggiare grandi avversità come Marco Carusi, Robert Schotman, Jarno Ioverno e Oscar Gutiérrez;
  • Ex-piloti ora impegnati nel motociclismo in altre vesti, come Jakub Smrz, Marketa Janakova e Max Temporali;
  • Team manager di successo come Fabio Evangelista (Bardahl Evan Bros. Yamaha) e Filippo Conti (GRT Yamaha WorldSBK)

Dico la verità: se all’inizio qualcuno mi avesse detto che avrei intervistato così tante personalità di spessore, gli avrei dato del pazzo o del “troppo ottimista”…

 

Numeri

Sinceramente non ho dato, non do e non darò mai molto peso ai numeri, ma anche qui si è andati ben oltre le più rosee aspettative. Qualche dato sul primo anno di Palmen in Motorradsport:

  • 158 articoli pubblicati, di cui 135 oltre le 100 visualizzazioni
  • Circa 3.900 visualizzazioni in media ogni mese
  • Quasi 1.800 visitatori unici in media ogni mese
  • Più di 2.300 accessi in media ogni mese
  • 117 paesi raggiunti in cinque continenti

In diversi altri casi questi numeri potrebbero sembrare scarsi, ma qui assumono un valore ben più alto se si considera che

  1. il blog è partito da zero,
  2. vengono pubblicati in media due articoli a settimana (e mai più di un articolo nello stesso giorno),
  3. si è lavorato pochissimo sulla promozione delle pagine social (la cui crescita è lenta, ma comunque costante).

In questa parentesi rientra anche il canale Youtube AlePalma225, dove vengono pubblicate principalmente le videointerviste “Nice to Meet You”. Inaugurato otto mesi prima rispetto al blog (ovvero nel luglio 2018), anche il canale Youtube ha fatto registrare finora ottimi dati: quasi 5.500 visualizzazioni per 28 video totali, anche qui con scarsissima promozione del canale.

 

Collaborazione con MemasGP

A rendere ancora più bello il primo anno di Palmen in Motorradsport è intervenuta, nello scorso autunno, la collaborazione con MemasGP. Creata da ragazzi giovani, competenti e appassionati, questa pagina pubblica ogni giorno notizie, meme, ricordi e altro ancora sui principali campionati di auto e moto ed è diventata in breve tempo una delle pagine più seguite e apprezzate del settore motorsport in Italia. Palmen e MemasGP collaborano regolarmente nella diffusione di notizie e nella realizzazione di interviste, soprattutto per quanto concerne il WorldSBK. Collaborare con MemasGP è per me motivo di felicità e la speranza è che questo rapporto porti ancora più soddisfazioni ad entrambe le parti.

 

Novità

Dopo un primo anno molto positivo si sta prendendo in considerazione diverse novità, come nuovi tipi di articoli e video e anche la realizzazione di un podcast. Il tutto, ovviamente, insieme alle tante altre storie, interviste e non solo in arrivo nelle prossime settimane. Cosa si può dire per adesso? Semplice: Stay tuned!

 

Ringraziamenti

Per concludere, non potevano mancare i ringraziamenti.

Io, Alessandro Palma, ci tengo a ringraziare sentitamente gli amici, appassionati, addetti ai lavori e piloti che seguono, supportano e sOpportano Palmen in Motorradsport, condividendo i suoi post ed esprimendo sinceri apprezzamenti per quello che faccio. Ringrazio inoltre MemasGP per la fiducia e l’opportunità e la mia famiglia, che mi incoraggia e supporta anche in questo progetto.

Con affetto,

Alessandro Palma – Palmen in Motorradsport

Precedente Intervista a Marco Gaggi, pronto per l'esordio nel Mondiale Supersport 300 Successivo Gianluca Sconza resta nel WorldSSP: "Punto a vincere il titolo europeo!"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.